Gelo improvviso, gravi danni ai vigneti in Valténesi, Montenetto e Lugana

giovedì 20th, aprile 2017 / 09:57 Written by
Gelo improvviso, gravi danni ai vigneti in Valténesi, Montenetto e Lugana

La notte fra il 18 e il 19 aprile una improvvisa ondata di freddo ha letteralmente ghiacciato tutto il nord Italia con temperature che hanno sfiorato lo zero. Questo repentino calo delle temperature non ha sicuramente giovato all’agricoltura, mettendo in ginocchio soprattutto il settore vitivinicolo. Fatto straordinario e devastante che mette ha rischio tutta la produzione del nettare di Bacco. Gli artigiani del vino infatti hanno avuto un brutto risveglio ritrovando le gemme e i germogli ghiacciati, fenomeno molto sporadico che non avveniva dall’inizio degli anni 90. Difficile ancora stimare i danni, anche se si può già parlare di gravissimo colpo. In Valtenesi, così come a Capriano del Colle e nel Lugana, i ristagni di aria umida si sono trasformati in brina colpendo cosi irreparabilmente le giovani gemme ricche di acqua. Ora le speranze sono legate alla ripresa delle cosiddette gemme secondarie, che comunque non garantisco la stessa produzione di quelle andate perdute.

17917574_1304536262968093_2249461366332237385_oIn attesa della stima effettiva dei danni il nostro pensiero va a tutti gli amici produttori che devono come al solito rimboccarsi le maniche e cercare di salvare il salvabile. Viva gli artigiani del vino, che anche in questo caso stanno dimostrando che per fare il vignaiolo ci vuole amore, coraggio e tanta pazienza!

IMG-20170419-WA0010P.s. Un ringraziamento per le immagini a Davide Lazzari e Enrico Di Martino.

Rispondi

foto golose