Un elegante Petit Verdot da collezione sul Garda

lunedì 10th, ottobre 2016 / 16:42 Written by
Un elegante Petit Verdot da collezione sul Garda

L’attesa è finita, il Petit Verdot di Daniele Malavasi è arrivato. Origini emiliane e cuore al Lambrusco, a Pozzolengo (BS) ha pensato, desiderato e prodotto un rosso elegante, che si separa nettamente dalla vocazione delle terre argillose a sud del Garda famose per  il Lugana, il vino bianco sulla cresta dell’onda da qualche anno. Il Molinero 2013 (80% Petit Verdot, 10% Cabernet Sauvignon e 10% Merlot) è stato prodotto in 1090 bottiglie, presentate in pompa magna con il famoso critico enogastornomico Paolo Massobrio: “Una bella signora oggi, vent’anni fa – dice il fondatore del Club di Papillon – era una ragazza di belle speranze: dobbiamo dargli tempo”.

Nel 2013 avevo scritto della vendemmia di queste uve con l’asino, un ettaro di vigne con filari distanziati 1,2 metri l’uno dall’altro. La curiosità era tanta. A seguire la cantina Malavasi per questo prodotto sono stati gli enologi toscani Franco e Matteo Bernabei. Il vitigno è più che altro noto per essere usato nel taglio bordolese, in misura minore, con cabernet sauvignon, cabernet franc e merlot. Malavasi ci ha provato e ne è uscito un bel prodotto.

Una parte dell’uva ha fatto appassimento in cassetta, un’altra è rimasta ad appassire in pianta con l’incisione del peduncolo; a dicembre è iniziata la vinificazione, cui sono seguiti 12 mesi di legno (rovere). Il colore è rubino intenso, al naso ci sono subito note erbacee e profumi vinosi, poi fiori e frutti: è incisivo. In bocca ha un ingresso morbido e finisce  in eleganze e freschezza. La barrique non pesa sul vino, in cui spicca una bella nota sapida. Il Molinero è la traduzione elegante di un Petit Vordot nelle terre del Lugana.

Il perché dell’asino? “E’ un animale che ho sempre amato – spiega Malavasi – e per qualche anno lo ho pure allevato, ha consentito una vendemmia attenta al verde, rispecchiando la filosofia aziendale”.

1-20161008_120757

Rispondi

foto golose