Il Gran Piorato del Lugana ha deciso: La Feliciana il miglior Lugana 2015

martedì 31st, maggio 2016 / 19:29 Written by
Il Gran Piorato del Lugana ha deciso: La Feliciana il miglior Lugana 2015

Il miglior Lugana del 2015 è quello de La Feliciana di Pozzolengo. A sentenziarlo il Gran Priorato del Lugana, presieduto da aprile da Ivan Spazzini, desenzanese noto anche per il suo attivismo con Slow Food. Il voto dei 60 Priori è stato espresso in occasione di Vinalia, il tradizionale appuntamento della confraternita che premia il vino dell’ultima annata, quest’anno ospitato al Ristorante Garda Golf di Soiano.

Il premio seppur mero riconoscimento assegnato da parte di un club – comunque elitario – ha notevole riscontro. Innanzitutto, perché il Gran Priorato quest’anno compie 37 anni e inoltre perché a Vinalia concorre la quasi totalità delle etichette. Dopo una lunga selezione da parte di tre commissioni di enologi e sommelier, al giudizio dei Priori sono arrivati 10 dei 80 Lugana presentati al concorso: a dirigere le fasi di selezione finale ha sovrinteso il Maestro delli vini Fioravante Buttignol.

Oltre al vino dell’ultima annata, sono stati premiati anche il miglior Spumante Lugana metodo Martinotti (charmat) e il miglior Spumante Lugana metodo Classico: dei 12 campioni, 6 sono stati sottoposti al voto dei Priori che hanno scelto rispettivamente quello di Cantina Caorsa di Affi e quello di Zenato di Peschiera. I tre vini vincitori saranno serviti nel corso dei prossimi dodici mesi in tutti i convivi del Gran Priorato del Lugana, il cui nuovo Capitolo è così formato: Gran Priore Ivan Spazzini, Maestro delli Vini Fioravante Buttignol, Maestro della Mensa Massimo Castrini, Maestro delle Cerimonie Alessandro Redaelli De Zinis, Maestro Tesorerie Cesare Materossi e Maestro Cancelliere Adriano Zoccolan.

 

Rispondi

foto golose