Sassella superiore 2009 Rainoldi, profumi ed eleganza.

sabato 13th, dicembre 2014 / 21:24 Written by
Sassella superiore 2009 Rainoldi, profumi ed eleganza.

Dopo un mese dalla nascita del mio piccolo Jacopo sono riuscito a ritagliare 2 minuti per raccontarvi un vino elegante che ben rappresenta la sua terra: il Sassella Superiore 2009 di Rainoldi. Un vino ottenuto da uva Chiavennasca, così chiamato il Nebbiolo in terra valtellinese. Sassella è la più rinomata e conosciuta delle sottozone della docg Valtellina Superiore, deve il suo nome al terreno particolarmente ricco di rocce ferrose. L’uva viene vendemmiata nella prima decade di ottobre, per poi fare una lenta macerazione nella quale viene completamente svolta la fermentazione malolattica. Il vino viene fatto poi affinare 20 mesi in botti di rovere di slavonia e ulteriori 9 mesi in bottiglia. Il colore rosso rubino scarico è caratteristico della tipologia di vino, che presenta anche una cobuona consistenza. I profumi complessi svariano dalla confettura di frutti rossi ai fiori secchi. con sfumature di spezie dolci come il pepe e chiodi di garofano, lievi sentori di tabacco e note minerali di grafite. In bocca esprime tutta la sua eleganza con una persistenza notevole. Caldo, morbido, sapido e con tannini evoluti dolcemente smorzati, una lieve acidità che rende ancora longevo questo prodotto dell’eccellenza lombarda. Equilibrato e armonioso, ho abbinato questo vino a dei gnocchi di patate con guanciale e pecorino romano su un letto di vellutata di zucca mantovana. Che dire?! il palato ringrazia! Il prezzo della bottiglia varia dagli 11 ai 15 euro.sassella rainoldi 2

Rispondi

foto golose