Con i «Sovversivi del gusto» un’altra tavola è possibile

sabato 18th, ottobre 2014 / 15:57 Written by
Con i «Sovversivi del gusto» un’altra tavola è possibile

Sognare e proporre un modo di concepire in maniera diversa il cibo e i prodotti della terra, essere rivoluzionari anche senza politica, a tavola: lo sono i «Sovversivi del gusto» che domani organizzano il loro nono raduno «Il bello italiano» a Villa Alba di Gardone Riviera, dove dalle 12 alle 19 ci saranno degustazioni e dibattiti.
Il concetto: sapori che abbiano un´anima, e che non nascano solo per andare incontro ai «grandi numeri».

Tra le aziende presenti, citiamo solo i bresciani: l´azienda agricola Fratelli Bezzi di Ponte di Legno con i suoi formaggi, la Fucina dei sapori di Prevalle, il Birrificio curtense di Monterotondo, l’olio de «Il Brolo» di Polpenazze e di «La Zadruga» di Toscolano e i vini di Fratelli Trevisani di Soprazzocco di Gavardo, Cascina Belmonte e Pietta di Muscoline, Lazzari di Capriano e Corte Fusia di Coccaglio. Il tavolo dei formaggi sarà tenuto da Adriano Liloni, fondatore del gruppo.

Inoltre alle 14.30 dibattito «L’Agricoltura in Italia», alle 19,30 al Vittoriale piece teatrali di Francesca Garioni e alle 21 concerto di Eugenio Finardi. Costo per ingresso e degustazione libera 15 euro. E.GR.

Bresciaoggi – 18/10/14

Per dettagli visitare la pagina Facebook dell’evento

Rispondi

foto golose