Il Satèn di Enrico Gatti ti avvolge… come una sciarpa di seta

venerdì 10th, ottobre 2014 / 10:14 Written by
Il Satèn di Enrico Gatti ti avvolge… come una sciarpa di seta

Abbiamo degustato questo bollicine durante la nostra visita alla cantina Enrico Gatti di Erbusco durante il Festival Della Franciacorta. Il SATEN, designazione esclusiva della denominazione Franciacorta, è prodotto al 100% da uve Chardonnay raccolte a mano e poi sottoposte a pressatura soffice. Metà del mosto fermenta in fusti di rovere francese non nuovi  e il restante in tini d’acciaio. Dopo l’imbottigliamento rimane a contatto con i lieviti per 32 mesi.

Il colore giallo paglierino molto brillante fa risaltare il perlage dalla grana molto fine e persistente. I profumi spaziano dai fiori bianchi ai frutti esotici come ananas e mango, lievi note di piccola pasticceria e un bel sentore di minerali caratteristici del terreno. In bocca stupisce l’ottimo connubio fra la sapidità e la morbidezza del frutto, lasciando un ottimo e persistente sapore di mandorla. Le bollicine ti avvolgono e accarezzano la lingua, avvolgendo il palato e lasciandoti di stucco. Personalmente non amo i Saten, che nella maggior parte dei casi si presentano con alti dosaggi zuccherini, ma in questo caso l’azienda ha scelto di mantenere bassi i livelli di zuccheri aggiunti creando questo fantastico prodotto. Morbidezza e Freschezza sono le parole d’ordine di questo particolare Saten, proprio le caratteristiche di una sciarpa di seta. Complimenti a Lorenzo Gatti ed Enzo Balzarini, siete riusciti ad emozionarmi con un Saten!

Una Nota importante: nella nuova guida dell’Espresso I VINI D’ITALIA 2015 questo Satèn è stato premiato con il punteggio di 16,5/20.

1 Comments on “Il Satèn di Enrico Gatti ti avvolge… come una sciarpa di seta

Rispondi

foto golose