Cesena, 8° Festival del Cibo di Strada dal 3 al 5 ottobre

giovedì 02nd, ottobre 2014 / 11:47 Written by
Cesena, 8° Festival del Cibo di Strada dal 3 al 5 ottobre

Dal fiorentino lampredotto al giapponese yakitory, dalle palermitane panelle alle peruviane empanadas. Dal 3 al 5 ottobre a Cesena in pochi passi si possono attraversare numerose regioni italiane e passare dal Messico all’India, dall’Italia al Kurdistan, incontrando ogni volta cucine sempre straordinarie per le differenze, ciascuna legate all’identità di un popolo e alla sua cultura. L’appuntamento con un mondo di sapori è nel centro storico della città malatestiana per l’ottava edizione del biennale Festival Internazionale del Cibo di Strada.

Dopo lo straordinario successo delle edizioni precedenti il Festival biennale, organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow Food Cesena e Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes, si presenta con una trentina di isole gastronomiche che proporranno i cibi di strada provenienti da svariati paesi: dal Messico all’India, dalla Grecia al Kurdistan, dalla Romania al Marocco, dal Venezuela all’Argentina e da numerose regioni italiane. La novità, fra gli stand allestiti in Piazza della Libertà, sarà la presenza del Giappone, che proporrà yakitory, gyoza, ramen, yakisoba, mochi, azuki.

cibo di strada cesena (1)

Ormai si parla dovunque del street food e questo pare essere il festival che vanta i più numerosi tentativi di imitazione. La prima iniziativa, nel 2000, a mettere in campo e a dar valore a questo tipo di gastronomia è stata proprio questa manifestazione di Cesena, in una città che da tempo ha creduto in questo straordinario incontro di culture. Con oltre cento tra chef e addetti alle cucine, oltre alla consueta Piazza della Libertà quest’anno si aggiunge la Piazza Giovanni Paolo II antistante il Duomo, che ospiterà la “Street Food Truck Area”. Durante il festival ci saranno incontri, degustazioni, esposizioni, animazioni, musica, teatro di strada e officine gastronomiche con laboratori sul cibo di strada nel Mediterraneo. Ci sarà anche una sezione dedicata allo Street Coffee con la degustazione dei caffè del mondo. Per dettagli www.cibodistrada.com

Foto dalla pagina Facebook del festival

 

Argentina – Churrasco de angus, empanada criolla, choripan, lomipan
Giappone – Yakitory, gyoza, ramen, yakisoba, mochi, azuki.
Grecia – Souvlaky e gyros pita
India – Pakora, biriani, samosa, chay masala, gulabjamun
Kurdistan (Iraq) – Falafel, briyani, kirkuk kebap
Marocco – Cous cous, tajine, shai bi naanaa, msmen
Messico – Tacos, Burritos, Enchiladas, Fajita,Guacamole
Perù – Tamales de chancho, papas à la huancayna, anticuchos, arroz chaufa, tarta de cocoa
Provenza (Arles-Séte) – Tielle setoise, riz de Camargue à la Provencale, rouille à la Sétoise
Romania – Mici cu mustar, snitel cu salata de varza alba rosie, carpati
Venezuela – Arepas
Alto Adige (Merano) – Münchner weißwurst, brezel e senape dolce; meraner hauswurst, ur-paarl, senape e gekochtes vinschger sauerkraut
Campania (Napoli) – Mangiamaccheroni, fritto napoletano con zeppole, pasta cresciuta, crocchè di patate, la vera pizza napoletana Puglia (Manfredonia–Murgia) – Panzerotti, gnumarieddi, bombette, salsiccia a punta di coltello
Liguria (Genova) – Fugassa con formaggio, con pesto e acciughe
Toscana (Firenze) – Lampredotto bollito e trippa alla fiorentina
Sicilia (Palermo) Pani ca’meusa, sfincioni, panelle, arancine di riso, cannoli
Emilia (Modena-Parma) – Tigelle e borlenghi, torta fritta e salumi
Romagna (Cesena, Cesenatico, Bagno di Romagna) – Piadina e crescioni, pesce fritto al cono, tortello nella lastra, castagnaccio

1 Comments on “Cesena, 8° Festival del Cibo di Strada dal 3 al 5 ottobre

Rispondi

foto golose