Palladio del Garda, un premio dalle confraternite del vino.

lunedì 07th, luglio 2014 / 06:28 Written by
Palladio del Garda, un premio dalle confraternite del vino.

Le tre confraternite del vino gardesano premieranno con il titolo di “Palladio del Garda” la persona che più è stata rilevante per la valorizzazione del più grande lago nazionale, dimostrando amore e passione. Tuttavia l’architetto patavino non c’entra alcunché, il riferimento, via D’Annunzio, è alla Pallade Atena.

Il nome del premio, che sarà assegnato nei prossimo mesi, è stato ideato dallo storico e giornalista Attilio Mazza, socio fondatore nel 1970 della Confraternita del Groppello, che ha fatto riferimento alla poesia del Vate “Il policefalo” con la “Pallade Atena dai fermi occhi chiari…”.

L’annuncio è stato dato da Massimo Piergentili, nuovo presidente della Confraternita del Groppello, durante l’ultima festa d’estate a Soiano. Oltre che dalla suddetta, il premio è stato ideato dal Gran Priorato del Lugana e dall’Ordine dei Castellani del Chiaretto, che tutelando, celebrando e promuovendo i vini tipici della riviera e delle colline del Garda, promuovono de facto anche il territorio. A decidere il nome sarà una giuria formata per lo più dalle tre confraternite.

In foto la Confraternita del Groppello  durante la festa d’estate

Rispondi

foto golose