Da fine giugno a metà agosto il VII Filmfestival del Garda

mercoledì 11th, giugno 2014 / 16:14 Written by
Da fine giugno a metà agosto il VII Filmfestival del Garda

Il cinema d’autore torna sul Garda. Dopo il successo dello scorso anno con un’edizione estiva apprezzata da critica, pubblico e artisti, il Filmfestival del Garda conferma le proiezioni d’estate per una VII edizione che si presenta in una nuova veste e che porterà da giugno ad agosto proiezioni e appuntamenti cinematografici a San Felice del Benaco (BS), apprezzata meta turistica del Lago di Garda.

Ideato e organizzato dall’Associazione culturale Cineforum Feliciano in collaborazione con il webzine di critica e informazione cinematografica Filmagazine.it e l’associazione Quofilm e promosso dal Comune ospitante, il Cinit Cineforum Italiano e la Fondazione Cominelli, il Filmfestival del Garda presenta ogni anno opere che rappresentano le tendenze cinematografiche dei giovani autori del panorama internazionale e organizza eventi artistici, mostre e concerti ispirati all’arte cinematografica.
«Quest’anno – dice la direttrice artistica Veronica Maffizzoli – abbiamo preferito mettere da parte il format classico del festival e organizzare Le Giornate del Filmfestival del Garda, con cui ci siamo proposti di sviluppare e allargare i confini delle tematiche che hanno contraddistinto le prime edizioni. Il successo ottenuto grazie all’interesse dimostrato da critica, pubblico e artisti, ci rafforza e ci spinge a proseguire un percorso professionale e di ricerca teso a far conoscere e diffondere la cultura cinematografica, nonché a valorizzare le realtà storiche locali».

Il programma si snoda da fine giugno a metà agosto, focalizzandosi sulla riscoperta del patrimonio cinematografico, tenendo come da tradizione uno stretto rapporto con i nuovi autori del panorama internazionale e le ne nuove tendenze della produzione filmica. Come nelle precedenti, anche l’edizione 2014 sarà formata da appuntamenti culturali, dibattiti, proiezioni e l’ormai immancabile maratona cinematografica notturna, quest’anno con pellicole di registi italiani indipendenti. Tra gli ospiti, oltre ai vari registi e protagonisti delle pellicole in programma, anche il regista Matteo Oletotto e il critico cinematografico Alberto Pesce.

«Il programma – spiega Maffizzoli – è focalizzato alla scoperta e alla riscoperta del patrimonio cinematografico, in stretto dialogo con i nuovi autori del panorama internazionale e le nuove tendenze e tecniche della produzione cinematografica. Il periodo dell’anno durante il quale svolgere il Filmfestival del Garda è stato confermato essere quello estivo perché proiettando tutti i film con sottotitoli abbiamo sempre avuto un piacevole riscontro anche dagli ospiti stranieri del lago».

Il Filmfestival del Garda è organizzato dalle associazioni culturali Cineforum Feliciano e Quofilm in collaborazione con il webzine Filmagazine.it e i patrocini e i contributi di Regione Lombardia, Fondazione ASM, Comune di San Felice del Benaco, CINIT Cineforum Italiano e di altre istituzioni e sponsor privati.

Il Filmfestival del Garda è anche su Facebook e Twitter, l’hashtag dell’edizione è #FFG14

Primo appuntamento DOMENICA 22 GIUGNO ORE 21.30

HABITAT [PIAVOLI] Un film di Claudio Casazza e Luca Ferri
Con: Franco Piavoli
Durata 61′, Italia 2013. Alla presenza degli autori

Franco Piavoli nel suo mondo, nel suo habitat. La sua casa, i suoi oggetti e le immagini dei suoi film che si perdono tra quelle odierne. Il tempo che scorre, gli oggetti che rimangono e le persone che se ne vanno.

SINOSSI – La casa, gli oggetti, le stampe e la natura di Franco Piavoli. A loro abbiamo chiesto di parlare. Asciutta ricostruzione del mondo in cui vive uno dei più grandi e appartati registi italiani. Il peso della parola e del riprendere quel che si dice, del cinema come inganno, rivelazione e marchingegno. Ci parla ed è credibile perché sappiamo che ci dice di qualcosa che conosce. Il tempo che abbiamo condiviso con lui è il risultato di questo lavoro.

LE PROIEZIONI E GLI INCONTRI si terranno alla Fondazione Raffaele Cominelli in via Santabona a Cisano di San Felice del Benaco

Rispondi

foto golose