A San Felice del Benaco arriva il “pane sospeso”

lunedì 28th, aprile 2014 / 21:27 Written by
A San Felice del Benaco arriva il “pane sospeso”

A San Felice del Benaco, piccolo paesino sulle sponde bresciane del Lago di Garda, l’associazione San Felice Più Felice, lancia e rinnova la tradizione del caffè sospeso con il “pane sospeso”.

Questa iniziativa vuole aiutare le famiglie e le persone in modo concreto. Il meccanismo è semplice: al panificio si lascia un’offerta che può essere anche di pochi centesimi o euro, i soldi vengono tenuti da parte e quando si presentano persone in difficoltà, il fornaio, nel nostro caso panificio Caprini, prepara un sacchetto con il pane.

L’associazione San Felice Più Felice, desidera promuovere delle azioni anche piccole, che possono essere davvero significative. Partendo dal pane sospeso si potrebbe ampliare l’iniziativa anche con altri esercizi commerciali con altri prodotti di prima necessità. Un’iniziativa a costo zero per i commercianti, positiva per ciò che realizza, e per ciò che significa.

Il “pane sospeso” non è altro che un modo per esprimere solidarietà e fare comunità.

Articolo via  (con ripubblicazione acconsentita dall’autore) www.simonezuin.it e pubblicato anche su Decrescita Felice Social Network

1 Comments on “A San Felice del Benaco arriva il “pane sospeso”

Rispondi

foto golose