“Prepariamoci”. Incontro con Luca Mercalli – intervistato da me – per un mondo virtuoso.

martedì 25th, marzo 2014 / 13:01 Written by
“Prepariamoci”. Incontro con Luca Mercalli – intervistato da me – per un mondo virtuoso.

Mercalli web

Mai tante crisi tutte insieme: clima, ambiente, energia, risorse naturali, cibo, rifiuti, economia. Eppure la minaccia della catastrofe non fa paura a nessuno, siamo un Paese senza consapevolezza cui serve una nuova intelligenza collettiva. Luca Mercalli, meteorologo e climatologo noto anche per la sua partecipazione stabile a “Che tempo che fa” di Rai3, sarà ospite dell’associazione Viva Valtenesi venerdì 28 marzo alle 21 all’Auditorium del Carmine di San Felice del Benaco, dove racconterà un “mondo virtuoso” di cui fa parte.
In “Prepariamoci” (ed. Chiarelettere) racconta il suo percorso verso la resilienza (ossia verso la capacità di affrontare serenamente un futuro più incerto) e indica il programma politico che voterebbe. La classe politica, spesso disinformata o in conflitto d’interessi, dovrebbe iniziare a pensare diversamente, ma il cambiamento deve partire dalle nostre case (più coibentate), dalle nostre abitudini, più sane ed economiche (dal consumo d’acqua ai trasporti, dai rifiuti alle energie rinnovabili, dall’orto all’impegno civile). Oggi non possiamo più aspettarci soluzioni miracolistiche: meglio dunque “tenere il cervello sempre acceso, le luci solo quando servono”.
In Italia purtroppo si creano grandi allarmismi su cose inconsistenti e si sotterrano notizie che potrebbero generare consapevolezza: manca un dibattito, una presa di posizione, un confronto – anche con la comunità scientifica – sul prossimo futuro, perché stiamo consumando più di quanto il Pianeta possa offrire.
Come fare? Ci vuole una nuova intelligenza collettiva e Mercalli nel libro cita Winston Churchill “È sbagliato non fare neanche quel poco con la scusa che non si può fare tutto.” Conviene tornare ad avere una vita sobria che non vuol dire povera, ad avere buon senso, a recuperare valori e comportamenti antichi e a rispettare la natura: non un ritorno al Medioevo, ma un diverso rapporto con la tecnologia, i consumi, l’energia.
L’incontro, a ingresso libero e organizzato dall’Associazione Viva Valtenesi con il patrocinio dell’Unione dei Comune della Valtenesi e la BCC di Bedizzone Turano Valvestino, rientra nel filone di incontri dedicati al tema dell’ambiente, della decrescita e della coscienza civile più in generale.

1 Comments on ““Prepariamoci”. Incontro con Luca Mercalli – intervistato da me – per un mondo virtuoso.

Rispondi

foto golose