Domenica 13/10 per cantine del Valtènesi con “Profumi di Mosto”

giovedì 10th, ottobre 2013 / 08:00 Written by
Domenica 13/10 per cantine del Valtènesi con “Profumi di Mosto”

È un vecchio amore quello degli italiani per le cantine e una occasione per conoscere la fabbrica del nettare di Bacco è il circuito enogastronomico “Profumi di Mosto”, che ogni autunno celebra la fine della vendemmia in Valtènesi, pezzo di riviera bresciana del lago di Garda e terra della più giovane Doc italiana.

L’appuntamento con la XII edizione è domenica 13 ottobre e quest’anno lo slogan potrebbe essere: nei vigneti si vendemmia, in cantina si festeggia. Il particolare andamento climatico ha infatti ritardato di oltre due settimane la raccolta delle uve, che in molte zone del comprensorio è ancora in corso.

Le aziende aderenti al circuito sono 22 e gli enonauti potranno visitarle in 3 itinerari articolati fra le colline moreniche del Garda, tra Desenzano e Puegnago, attraverso i comuni dell’entroterra come Calvagese, Bedizzole e Polpenazze e quelli rivieraschi come Moniga, Manerba e Padenghe. Se coglierete l’occasione, scoprirete il Valtènesi, vendemmiato la prima volta nel 2011 e il primo rosso, Groppello almeno al 50%, è stato immesso sul mercato un mesetto fa, mentre il Chiaretto viene immesso sul mercato il giorno di San Valentino.

Il vitigno autoctono, il Groppello, è sempre un poco erbaceo, poi sta alle abilità e al gusto del vignaiolo sposarlo con Barbera, Marzemino e Sangiovese. Il Valtènesi è così il tipico vino della zona, un rosso delicato, speziato con note fruttate, vellutato e piacevole, che si accompagna a primi piatti saporti, a carni di tutti i tipi e formaggi di media stagionatura.L’origine del nome è legata a caratteristiche morfologiche del grappolo del vitigno, contraddistinto da forma chiusa, serrata, compatta come una pigna, un nodo.

Profumi di Mosto a La Basia di Puegnago

Profumi di Mosto a La Basia di Puegnago

A ogni tappa si conoscerà un sapore diverso e si potrà incontrare il produttore, farsi guidare nella cantina e spiegare filosofia e peculiarità del Valténesi, o del Garda Classico. In ogni azienda sarà abbinato un piatto, preparato da uno degli chef della zona, o una specialità gastronomica da abbinare ai vini, con in sottofondo i profumi di mosto, forti e inebrianti.

Tutti i vini dell’edizione saranno in degustazione nell’Oasi della Valtenesi, banco d’assaggio organizzato per l’intera giornata a Puegnago in Villa Galnica, sede del Consorzio Valtènesi, in abbinamento ai prodotti della Condotta Slow Food del Lago di Garda,dove alle 19 ci sarà un brindisi finale con musica dal vivo.

Il carnet di ogni percorso al costo di 25 euro, compreso bicchiere con tasca tracolla, dà diritto alla 9 degustazioni in cantina (8 nel percorso A più 1 jolly, 7 per B e C più 2 jolly) e all’oasi di Puegnago ed è acquistabile in ogni cantina. Entro il 10 prevendeiva a 23 euro; dalle 17 il solo accesso all’Oasi costa 10 euro; si organizza anche servizio bus. Info: 3403653093 o www.profumidimosto.it.

Bresciaoggi – 9 ottobre 2013

Rispondi

foto golose