Limonov, vita di una rockstar della politica russa.

lunedì 30th, settembre 2013 / 20:54 Written by
Limonov, vita di una rockstar della politica russa.

Limonov è il titolo di un libro di cui si parla molto e il cognome di un dissidente russo arrestato (per l’ennesima volta) il 31 dicembre scorso a Mosca mentre durante una manifestazione si cantava “La Russia senza Putin!”. Non è un personaggio inventato, nel 2010 Foreign Policy lo ha ritratto come “un mix infiammabile di socialismo della vecchia scuola, nazionalismo russo e teatro di strada anarchico” e l’autore Emmanuele Carrère, che lo conosce, dice: “È stato teppista in Ucraina; idolo dell’underground sovietico sotto Breznev; barbone, poi domestico di un miliardario a Manhattan; scrittore alla moda a Parigi; soldato perduto nelle guerre dei Balcani; e adesso, in quell’immenso bordello che è il postcomunismo in Russia, anziano capo carismatico di un partito di giovani desperados. Lui vede se stesso come un eroe, altri possono giudicarlo un farabutto: io sospendo il giudizio”. A meta tra marinaio in libera uscita e una rockstar, Carrère riesce a farne un personaggio indimenticabile: a volte commovente, a volte ripugnante, a volte paradossalmente simpatico. Limonov, che aveva 10 anni quando morì Stalin, vive ognuna delle sue avventure fino in fondo, senza mai chiudere gli occhi, con una temerarietà e una pervicacia che incutono rispetto.

Libro da leggere e godersi fino in fondo. Il secondo passo è leggere almeno un libro dello stesso Limonov.

Adelphi – 19 euro

1 Comments on “Limonov, vita di una rockstar della politica russa.

Rispondi

foto golose