Elisa, l´ultima corsa per diventare Velina: «Sarei disposta a rinunciare alla tranquillità della mia vita normale».

domenica 23rd, settembre 2012 / 08:30 Written by
Elisa, l´ultima corsa per diventare Velina: «Sarei disposta a rinunciare alla tranquillità della mia vita normale».

Quando le è stato chiesto a cosa sarebbe risposta a rinunciare per fare la Velina, lei ha risposto: «Sarei risposta a rinunciare alla tranquillità della mia vita normale». Stasera sapremo se sarà la gardesana Elisa Selvaggia Folli la bionda che farà gli stacchetti alla nuova edizione di Striscia La Notizia condotta da Ezio Greggio e Michelle Hunziker da lunedì prossimo su Canale5.
Sorriso smagliante e umorismo prêt-à-porter, la venticinquenne (26 il prossimo 23 ottobre) di Gardone Riviera è arrivata a testa alta alla semifinale di sabato scorso dove, prima del solito stacchetto dimostrativo per convincere la giuria, ha provato a fare una pizza su invito di Greggio: ha fatto volteggiare la pasta in aria e in acrobazia l´ha resa un monile al collo. Una risposta in simpatia, perché lei tra una sfilata e l´altra lavora anche nella pizzeria dei genitori sul lungolago di Salò, ma quasi solo nei fine settimana d´estate.
Fare la modella non è un gioco e l´attività di famiglia diventa quasi un hobby. Elisa, fidanzata da 8 anni con un ragazzo di Desenzano, gira per sfilate e campagne pubblicitarie, che l´hanno portata in Sud Africa (è stata tre mesi a Cape Town), nella turca Istanbul, in Grecia e in Germania. Le misure ci sono tutte, un metro e 76 centimetri cui fanno da contorno le curve giuste.
Veline era un´occasione da non perdere e senza intoppi è arrivata alla finalissima, manca un passo agli studi di Canale5. Però la simpatia non basta, il prendersi poco sul serio è talvolta utile e a convincere sono stati anche i suoi balli. La danza del resto è la sua passione, come la pratica della yoga, ma a farla veramente impazzire sono gli sport estremi quali paracadutismo e rafting.
Negli anni le esperienze si sono susseguite e non è difficile incrociarla su qualche pubblicità; tra i vari servizi fotografici, nel 2009 è anche uscito il suo primo calendario, oggi facilmente reperibile sulla rete. Erano le prove per farsi conoscere dal grande pubblico. Stasera dalle 20.40 sapremo se il suo stacchetto sarà il preferito dalla giuria.

Bresciaoggi – 20 settembre 2012

PS Per la cronaca, poi la giuria ha preferito altro.

Rispondi

foto golose